<img src="https://secure.leadforensics.com/68455.png" style="display:none;" />

Condizioni

CONDIZIONI COMMERCIALI STANDARD

 

 


1. INTERPRETAZIONE

1.1 Nel Contratto (come definito di seguito), le seguenti parole ed espressioni hanno i seguenti significati:

Acquirente: indica il soggetto, specificato nei Particolari della transazione, al quale dovranno essere assegnate le Licenze;

Società: indica JJH Enterprises Ltd, t/a ValueLicensing.com;

Contratto: indica qualsiasi contratto tra il Fornitore e l’Acquirente per la cessione delle Licenze, contenente le presenti condizioni e i Dettagli della transazione;

Prezzo del contratto: indica l’intero prezzo dovuto dall’Acquirente quale corrispettivo dell’assegnazione delle Licenze, come specificato nei Particolari della transazione;

Licenze: indica le licenze software, specificate nei Dettagli della transazione, da assegnare all’Acquirente;

Software concesso in licenza: indica il Software che è soggetto a una Licenza;

Commissione per lo stoccaggio: indica la somma di £ 500 (cinquecento sterline) o qualsiasi altra somma che il Fornitore potrà di volta in volta comunicare al Cliente;

Fornitore: indica:

(1) Nel caso in cui la Società stia cedendo le Licenze all’Acquirente, la Società (nel qual caso la Società sarà indicata come Fornitore nei Particolari della transazione); o

(2) Nel caso in cui la Società svolga il ruolo di intermediario nella cessione delle Licenze all’Acquirente, la persona indicata come Cedente nei Particolari della transazione, che agisce tramite la Società, il suo agente; e

Dettagli della transazione: indica i dettagli relativi all'assegnazione delle Licenze, come più specificatamente indicato in qualsiasi preventivo, conferma d'ordine o altro documento concordato tra il Fornitore e l'Acquirente.

1.2 I titoli contenuti nelle presenti Condizioni hanno esclusivamente una finalità di comodità di riferimento e non incidono sulla loro interpretazione o costruzione.

1.3 A meno che il contesto richieda altrimenti, nelle presenti Condizioni le parole al singolare includono il plurale e viceversa, i riferimenti a qualsiasi genere includono tutti gli altri generi e i riferimenti a persone includono persone fisiche, enti societari, associazioni non costituite, governi, Stati, trust e partnership, in ciascun caso aventi o meno una personalità giuridica distinta.

1.4 Le parole e le espressioni “incluso” e “in particolare”, ove utilizzate nelle presenti Condizioni, non pregiudicano la generalità di eventuali parole precedenti e le eventuali parole precedenti non devono essere interpretate come limitate a una particolare classe qualora sia possibile un'interpretazione più ampia di tali parole ed espressioni.

1.5 Qualsiasi riferimento nelle presenti Condizioni alla “scrittura” o “scritto” include i fax ma non la scrittura sullo schermo di un display o l’e-mail.

1.6 I riferimenti nelle presenti Condizioni a qualsiasi statuto, promulgazione, ordine, regolamento o altro strumento simile saranno interpretati come riferimenti ad esso, come modificato o contenuto in ogni successiva nuova promulgazione, modifica o estensione legale.

1.7 I riferimenti alle Clausole nelle presenti Condizioni sono riferimenti alle Clausole delle presenti Condizioni.

 

 


2. APPLICAZIONE DELLE CONDIZIONI

2.1 Fatta salva qualsiasi variazione ai sensi della Clausola 2.2, il Contratto sarà disciplinato dalle presenti Condizioni e sono escluse altre condizioni (comprese le condizioni che l'Acquirente dichiari di applicare in qualsiasi momento a qualsiasi ordine d'acquisto, conferma d'ordine, specifica o altro documento). Le eventuali condizioni sostenute, consegnate o contenute nell'ordine d'acquisto, nella conferma d'ordine, nella specifica o in altro documento dell'Acquirente non faranno parte del Contratto solo per il fatto che tale documento sia citato nel Contratto.

2.2 Le presenti Condizioni si applicano a tutte le vendite delle Licenze effettuate dal Fornitore all'Acquirente e nessuna variazione alle presenti Condizioni avrà alcun effetto salvo qualora espressamente concordata per iscritto e sottoscritta da un amministratore del Fornitore o della Società, laddove la Società agisca in qualità di agente del Fornitore.

2.3 Ogni ordine di Licenze effettuato dall'Acquirente al Fornitore e ogni accettazione da parte dell'Acquirente di un preventivo di Licenze del Fornitore sarà considerata un'offerta da parte dell'Acquirente di acquistare le Licenze ai sensi delle presenti Condizioni.

2.4 Nessun ordine emesso dall'Acquirente sarà considerato accettato dal Fornitore fino a quando sia stato emesso un riconoscimento scritto dell'ordine dal Fornitore o (se precedente) fino a quando il Fornitore abbia consegnato le Licenze all'Acquirente.

2.5 Ogni preventivo viene fornito sulla base del fatto che non sarà in essere alcun contratto fino a quando il Fornitore invierà una conferma dell'ordine all'Acquirente o (se precedente) fino a quando il Fornitore consegnerà le Licenze all'Acquirente. Il preventivo è valido e utilizzabile per accettazione solo per un periodo di 30 (trenta) giorni dalla sua data, a condizione che il Fornitore non lo abbia preventivamente revocato.

2.6 Il Cliente avrà facoltà di annullare qualsiasi Ordine, con conseguente risoluzione del Contratto, dando preavviso di risoluzione al Fornitore in qualsiasi momento entro e non oltre il settimo giorno successivo alla consegna delle Licenze, ai sensi della Clausola 3.3. In caso di cancellazione, il Cliente corrisponderà al Fornitore la Commissione di ristoccaggio, quale corrispettivo delle attività che il Fornitore dovrà svolgere per riportare le Licenze oggetto di cancellazione nel proprio stock. Il Fornitore avrà la facoltà di presentare una fattura per la Commissione di ristoccaggio immediatamente alla ricezione della comunicazione di cancellazione da parte del Cliente e al pagamento della Commissione di ristoccaggio si applicheranno le disposizioni delle Clausole 7.2, 7.5, 7.6, 7.7 e 7.8.

2.7 Eventuali descrizioni, materiale descrittivo, specifiche o pubblicità rilasciate dal Fornitore sono rilasciate o pubblicate al solo scopo di fornire una comprensione approssimativa della natura delle Licenze descritte in tale materiale. Esso non farà parte del Contratto, né di qualsiasi altro contratto tra il Fornitore e l’Acquirente.

 

 


3. CONSEGNA

3.1 Salvo diverso accordo scritto del Fornitore, la consegna delle Licenze avrà luogo presso la sede di attività del Fornitore.

3.2 Eventuali date specificate dal Fornitore per la consegna delle Licenze sono da considerarsi stime e i tempi di consegna non saranno vincolanti. Se non vengono specificate le date, la consegna sarà effettuata entro un termine ragionevole.

3.3 Il Fornitore comunicherà al Cliente quando il Software concesso in Licenza potrà essere scaricato. La messa a disposizione del Software concesso in Licenza per il download da parte del Cliente costituirà una “consegna” ai fini del Contratto.

3.4 Il Fornitore potrà consegnare il Software concesso in Licenza in diverse tranche. Ciascuna tranche sarà fatturata e pagata in conformità alle disposizioni del Contratto. Ciascuna tranche sarà oggetto di un Contratto separato e nessuna cancellazione o risoluzione di qualsiasi Contratto relativo a una tranche darà diritto all'Acquirente di rinnegare o di cancellare qualsiasi altro Contratto o tranche.

3.5 Il Fornitore non sarà responsabile per la mancata consegna del Software concesso in Licenza (anche se causata da atto illecito o omissione del Fornitore) salvo qualora l'Acquirente comunichi per iscritto al Fornitore la mancata consegna entro sette (7) giorni dalla data in cui il Fornitore notifichi al Cliente che il Software concesso in Licenza è disponibile per il download ai sensi della Clausola 3.3.

3.5 Se nel Contratto non è specificato alcun termine per la consegna, l'Acquirente sarà tenuto a prendere in consegna il Software concesso in Licenza quando sia pronto per la consegna da parte del Fornitore e il Fornitore ne abbia informato l'Acquirente. La consegna si riterrà avvenuta quando il Fornitore avrà fornito all'Acquirente i dettagli scritti del Software concesso in Licenza e qualsiasi altra informazione pertinente ragionevolmente richiesta per l'utilizzo del Software concesso in Licenza da parte dell'Acquirente.

3.6 Il Software concesso in Licenza sarà consegnato all'Acquirente su compact disc o su supporti alternativi eventualmente concordati tra le parti. Il rischio di danno o di perdita del Software concesso in Licenza o di tali supporti passerà all’Acquirente al momento della consegna o, se l’Acquirente non accetta la consegna dei Prodotti, al momento in cui il Fornitore abbia tentato la consegna dei Prodotti.

3.7 Il Fornitore non avrà alcuna responsabilità per l'installazione del Software concesso in Licenza su alcuna macchina, né per la fornitura di alcun supporto o consulenza al Cliente in relazione a tale installazione. L'installazione del Software concesso in Licenza è, come concordato tra il Fornitore e il Cliente, di esclusiva responsabilità del Cliente e il Fornitore non avrà alcuna responsabilità, comunque derivante, in caso di esecuzione difettosa o mancata esecuzione del Software concesso in Licenza risultante dalla sua installazione.

 

 


4. CESSIONE DI LICENZE

4.1 L’Acquirente prende atto e conviene che:

4.1.1 le condizioni di tutte le Licenze sono state comunicate all'Acquirente, che si ritiene assuma tale cessione con piena conoscenza della stessa; e

4.1.2 la cessione all'Acquirente di ciascuna Licenza sarà soggetta alle condizioni della stessa e conforme a tutte le restrizioni all'uso stabilite dal Licenziante del Software concesso in Licenza.

4.2 L'Acquirente dovrà sempre utilizzare il Software concesso in Licenza solo in conformità alle condizioni della relativa Licenza.

4.3 Nessuna cessione delle Licenze all’Acquirente sarà considerata efficace a meno che e fino a quando tutti gli importi dovuti dall’Acquirente in relazione alle Licenze siano stati accreditati sul relativo conto bancario del Fornitore o, laddove la Società agisca in qualità di agente del Fornitore, della Società, in fondi disponibili o in contanti.

 

 


5. RISERVATEZZA

5.1 Nessuna delle parti, senza l'autorizzazione dell'altra parte, comunicherà a terzi alcuna informazione riguardante i prodotti, i servizi, i clienti, l'attività commerciale, gli accordi contrattuali (ivi inclusa l'esistenza o le condizioni del Contratto) o altri rapporti, operazioni o affari dell'altra che possano venire a conoscenza di tale parte nel corso dell'adempimento dei propri obblighi previsti dal Contratto o derivanti dal suo perfezionamento, a condizione che nulla di quanto contenuto nella presente Clausola 5 impedisca a una parte di divulgare tali informazioni:

5.1.1. a qualsiasi dipartimento governativo o altra autorità, tribunale o arbitro avente autorità legale o giurisdizione per richiedere la divulgazione di tali informazioni; o

5.1.2. nella misura in cui tali informazioni divengano di pubblico dominio in assenza di atti o inadempienze da parte del destinatario delle informazioni; o

5.1.3 nella misura in cui le informazioni in questione fossero già note al destinatario e a sua libera disposizione; o

5.1.4 nella misura in cui le informazioni in questione siano ricevute dal destinatario da una parte terza legittimamente autorizzata a comunicarle senza che sia imposto al destinatario alcun obbligo di riservatezza.

5.2 Ferma restando la risoluzione o la scadenza del Contratto per qualsiasi motivo, gli obblighi e le restrizioni di cui alla presente Clausola 5 saranno valide in relazione a ciascuna informazione ricevuta per un periodo di cinque (5) anni dalla data di ricezione delle informazioni in questione.

 

 


6. RISOLUZIONE

6.1 Il Fornitore avrà il diritto di risolvere il Contratto con effetto immediato, dandone comunicazione all'Acquirente, qualora l'Acquirente:

6.1.1 non effettui il pagamento di qualsiasi somma dovuta ai sensi del Contratto alla data di scadenza o commetta qualsiasi altra violazione sostanziale del Contratto; nel caso di una violazione rimediabile, non ponga rimedio alla violazione entro quattordici (14) giorni dalla ricezione di una notifica scritta che riporti tutti i dettagli della violazione e richieda che alla stessa sia posto rimedio; oppure

6.1.2 abbia ricevuto un'istanza di fallimento, abbia stipulato un accordo o un concordato con i propri creditori o altrimenti tragga vantaggio da qualsiasi disposizione di legge al momento in vigore per il sostegno ai debitori insolventi; (se persona giuridica) convochi una riunione dei creditori (sia essa formale o informale) o venga posto in liquidazione (sia essa volontaria o obbligatoria) ad esclusione di una liquidazione volontaria solvibile ai soli fini di ricostruzione o fusione; sia oggetto di nomina di un curatore, di un amministratore o di un curatore amministrativo per il suo operato o parte di esso, siano depositati documenti presso il tribunale per la nomina di un amministratore dell'Acquirente o sia emessa dall'Acquirente, dai suoi amministratori o da un legittimo titolare di una floating charge (ai sensi della definizione di cui al paragrafo 14 dell'Appendice B1 dell'Insolvency Act del 1986) una comunicazione dell’intenzione di nominare un amministratore; venga adottata una risoluzione o presentata una richiesta a un tribunale per la liquidazione dell'Acquirente o per l’emissione di un ordine amministrativo nei confronti dell'Acquirente; venga avviata una procedura relativa all'insolvenza o all'eventuale insolvenza dell'Acquirente o si verificasse qualsiasi evento analogo rispetto all'Acquirente in qualsiasi territorio alla cui giurisdizione l'Acquirente può essere soggetto; o

6.1.3 l’Acquirente subisca o permetta che sia comminata sulla sua proprietà o ottenuta nei suoi confronti un'esecuzione legale o paritetica, non rispetti o esegua uno qualsiasi dei suoi obblighi ai sensi del Contratto o di qualsiasi altro contratto tra il Fornitore e l’Acquirente o non sia in grado di pagare i propri debiti ai sensi della sezione 123 dell'Insolvency act del 1986; o

6.1.4 l'Acquirente cessi o minacci di cessare ovvero, a ragionevole giudizio del Fornitore, possa verosimilmente cessare la sua intera attività o parte significativa della stessa.

6.2 Alla risoluzione del Contratto, l'Acquirente dovrà:

6.2.1 rinunciare a qualsiasi deposito o altra somma precedentemente versata al Fornitore relativamente alle Licenze oggetto del Contratto;

6.2.2 cessare immediatamente l’utilizzo delle Licenze oggetto del Contratto; e

6.2.3 restituire tempestivamente al Fornitore tutti i supporti sui quali è memorizzato il Software concesso in Licenza o qualsiasi copia del Software concesso in Licenza realizzati da o per l'Acquirente; e

6.2.4 nella massima misura consentita, eliminare o cancellare tempestivamente o ottenere la cancellazione o l'eliminazione di tutte le copie del Software concesso in Licenza conservate o caricate su qualsiasi macchina.

6.3 Alla risoluzione del Contratto, il Fornitore sarà immediatamente liberato da ogni ulteriore esecuzione del Contratto.

6.4 La risoluzione del Contratto non limiterà, né escluderà i diritti o i rimedi maturati dal Fornitore, comunque derivanti.

 

 


7. PREZZO E PAGAMENTO

7.1 Il Prezzo del Contratto sarà il prezzo indicato nei Dettagli della transazione, esclusa l’eventuale Imposta sul Valore Aggiunto, che sarà dovuta dall'Acquirente in aggiunta al Prezzo del contratto, all'aliquota e secondo le modalità previste dalla legge.

7.2 Ai sensi della Clausola 7.4, il pagamento del Prezzo del contratto è dovuto in sterline entro 7 giorni dalla consegna.

7.3 Il Fornitore presenterà la propria fattura per le Licenze all'indirizzo dell’Acquirente a tal fine specificato nei Particolari della transazione.

7.4 I tempi di pagamento saranno vincolanti.

7.5 Il pagamento sarà considerato ricevuto solo quando il Fornitore avrà ricevuto i fondi disponibili.

7.6 L'Acquirente effettuerà interamente tutti i pagamenti dovuti ai sensi del Contratto senza alcuna deduzione, sia essa a titolo di compensazione, controrichiesta, sconto, riduzione o altro.

7.7 Qualora l'Acquirente ometta di pagare al Fornitore qualsiasi importo dovuto ai sensi del Contratto, l'Acquirente sarà tenuto a pagare al Fornitore gli interessi su tale somma dalla data di scadenza per il pagamento, all'aliquota prescritta di volta in volta dal Late Payment of Commercial Debts (Interest) Act del 1998, maturati su base giornaliera fino all'effettuazione del pagamento, sia prima che dopo qualsiasi sentenza.

7.8. In caso di:

7.8.1 mancato pagamento da parte dell’Acquirente al Fornitore di qualsiasi importo dovuto ai sensi del Contratto; o

7.8.2. ragionevoli motivi da parte del Fornitore per ritenere che l’Acquirente possa diventare soggetto a uno qualsiasi degli eventi di cui alle Clausole 6.1.2, 6.1.3 o 6.1.4, il Fornitore avrà la facoltà di rifiutare qualsiasi cessione o qualsiasi ulteriore cessione delle Licenze all’Acquirente, salvo qualora il pagamento sia effettuato in anticipo in contanti o altra forma di pagamento ragionevolmente ritenuta soddisfacente dal Fornitore o qualora l’Acquirente fornisca qualche forma di garanzia di pagamento accettabile per il Fornitore.

 

 


8. GARANZIA, ESCLUSIONE DI RESPONSABILITÀ E MANLEVA

8.1 Il Fornitore garantisce di avere piena autorità, poteri e capacità per stipulare il Contratto e che sono state poste in essere tutte le azioni necessarie per consentirlo legalmente.

8.2 Fatto salvo quanto espressamente previsto alla Clausola 8.1 e ai sensi della Clausola 8.3, rispetto alle Licenze, il Fornitore non rilascia dichiarazioni, condizioni, garanzie o altre condizioni di qualsiasi tipo e tutte le garanzie di legge e condizioni sono escluse dal Contratto nella misura massima consentita dalla legge.

8.3 Il Fornitore manleverà completamente l'Acquirente e lo terrà completamente indenne da e contro ogni azione, pretesa, richiesta, costo, perdita, spesa, danno e responsabilità subita o sostenuta dall'Acquirente e derivante da qualsiasi pretesa di terzi secondo cui l'uso da parte dell'Acquirente del Software concesso in Licenza violi i diritti di proprietà intellettuale di tale parte terza (“pretesa di terzi”), salvo nella misura in cui tale pretesa di terzi derivi dalla violazione da parte dell'Acquirente delle condizioni della relativa Licenza. Il diritto dell'Acquirente alla presente indennità è subordinato al fatto che l'Acquirente attribuisca al Fornitore il pieno e assoluto controllo sulla difesa o risoluzione della pretesa di terzi (tale difesa o risoluzione dovrà essere condotta a spese del Fornitore e a nome dell'Acquirente) e in particolare al fatto che l'Acquirente non faccia direttamente o indirettamente alcuna ammissione di responsabilità o non compia alcun tentativo di difendersi o si accordi in merito alla pretesa di terzi.

8.4 L'Acquirente manterrà la Società, i suoi funzionari e dipendenti completamente indenni da ogni azione, pretesa, richiesta, costo, perdita, spesa, danno e responsabilità subiti o sostenuti da uno qualsiasi di essi e in qualsiasi modo derivanti dall'utilizzo da parte dell'Acquirente o di qualsiasi parte terza del Software concesso in Licenza.

8.5 Nei casi in cui la Società agisca da intermediario per la vendita delle Licenze per conto di un Fornitore che sia un medico o un ente governativo che agisca come Titolare di un mandato ai sensi dell’Insolvency Act del 1986 (e successive modifiche):

8.5.1 il Fornitore non sarà in alcun modo responsabile a titolo personale in relazione al contratto di vendita delle Licenze;

8.5.2 il Fornitore venderà esclusivamente qualsiasi diritto, titolo o interesse che la società e/o l'ente governativo pertinente possano avere sulle Licenze.

 

 


9. LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ

9.1 Nulla nelle presenti condizioni esclude o limita la responsabilità del Fornitore o della Società:

9.1.1 per decesso o lesioni personali causati da negligenza del Fornitore o della Società; o

9.1.2 ai sensi della sezione 2(3), del Consumer Protection Act del 1987; oppure

9.1.3 per qualsiasi questione per la quale il Fornitore o JJH Enterprises Ltd t/a ValueLicensing.com (a seconda del caso) non sia in grado di escludere o tentare di escludere la propria responsabilità ai sensi della legge applicabile.

9.2 Ferma restando la Clausola 9.1:

9.2.1 la responsabilità complessiva del Fornitore e della Società per contratto, illecito (inclusa negligenza o violazione di obblighi di legge), falsa dichiarazione, restituzione o altro, derivante dall'esecuzione o dall'esecuzione prevista dal Contratto sarà limitata al Prezzo del contratto; e

9.2.2 né il Fornitore, né JJH Enterprises Ltd t/a ValueLicensing.com saranno responsabili nei confronti dell'Acquirente per perdita di profitto, perdita di attività o di opportunità commerciali, perdita di entrate o perdita di avviamento o per qualsiasi tipo di perdita economica, indiretta o consequenziale (in qualsiasi modo causata) derivante in qualsiasi modo dal Contratto o in relazione ad esso.

 

 


10. FORZA MAGGIORE

Né il Fornitore, né la Società saranno responsabili per eventuali ritardi o mancati adempimenti ai sensi del Contratto e ciascuno si riserva il diritto di posticipare la data di consegna, di cancellare il Contratto o di ridurre il numero delle Licenze cedute all'Acquirente (senza alcuna responsabilità nei confronti dell'Acquirente) nel caso in cui non possa o possa ritardare lo svolgimento della propria attività a causa di qualsiasi evento, questione o circostanza al di fuori del suo ragionevole controllo. Fermo restando che, qualora l'evento, la questione o le circostanze in questione si protraessero per un periodo continuo superiore a trenta (30) giorni, l'Acquirente avrà il diritto di risolvere il Contratto con effetto immediato, dandone comunicazione al Fornitore.

 

 


11. COMUNICAZIONI

11.1 Qualsiasi avviso o comunicazione tra le parti ai sensi del Contratto, o in relazione ad esso, avverrà in forma scritta e sarà consegnato a mano o inviato a mezzo posta prioritaria preaffrancata o raccomandata con ricevuta di ritorno all'altra parte, all'indirizzo indicato nei Dettagli della transazione o altro indirizzo che possa essere stato comunicato da tale parte di volta in volta a tal fine.

11.2 Una comunicazione consegnata a mano sarà considerata ricevuta al momento della consegna (o, se la consegna non avviene nell’orario lavorativo, alle 9 del primo giorno lavorativo (all’indirizzo a cui è consegnata) successivo alla consegna). Le comunicazioni con indirizzo corretto inviate a mezzo posta prioritaria preaffrancata o raccomandata con ricevuta di ritorno saranno considerate ricevute il secondo giorno lavorativo successivo (all’indirizzo a cui sono recapitate).

 

 


12. GENERALE

12.1 Il Contratto costituisce l’intero accordo tra le parti in relazione all’oggetto dello stesso e sostituisce ogni precedente promessa, dichiarazione, affermazione e garanzia prestata da una parte all’altra, di qualsiasi tipo e sia essa scritta, orale, comunicata elettronicamente o meno, in relazione all’oggetto stesso. Ciascuna parte dà atto di non aver stipulato il Contratto facendo affidamento su alcuna promessa, dichiarazione, affermazione o garanzia non espressamente incorporata nel Contratto. Nulla di quanto contenuto nel Contratto escluderà o limiterà la responsabilità di entrambe le parti per falsa dichiarazione fraudolenta.

12.2 Il Fornitore potrà cedere a qualsiasi soggetto il Contratto o parte di esso. L’Acquirente non ha il diritto di cedere o trasferire il Contratto o parte di esso senza il preventivo consenso scritto del Fornitore.

12.3 Ogni diritto o rimedio del Fornitore previsto dal Contratto non pregiudica qualsiasi altro diritto o rimedio del Fornitore, che sia previsto dal Contratto o meno.

12.4 Qualora qualsiasi disposizione del Contratto sia ritenuta, da qualsiasi tribunale o organo amministrativo avente giurisdizione competente, interamente o parzialmente illegale, invalida, nulla, annullabile, inapplicabile o irragionevole, sarà in tale misura ritenuta separabile e le rimanenti disposizioni del Contratto e il resto di tale disposizione rimarranno pienamente valide ed efficaci.

12.5 La mancata, ritardata o parziale applicazione, da parte del Fornitore, di qualsiasi disposizione del Contratto non potrà essere interpretata come rinuncia ai diritti previsti dal Contratto stesso.

12.6 Qualsiasi rinuncia da parte del Fornitore a qualsiasi violazione o inadempienza da parte dell'Acquirente ai sensi di qualsiasi disposizione del Contratto non sarà considerata una rinuncia a qualsiasi successiva violazione o inadempienza e non pregiudicherà in alcun modo le altre condizioni del Contratto.

12.7 Nessuna condizione del Contratto sarà applicabile in virtù del Contracts (Rights of Third Parties) Act del 1999 da qualsiasi soggetto che non sia parte dello stesso, a condizione che:

12.7.1 le limitazioni alla responsabilità del Fornitore di cui alla Clausola 9 siano applicabili da parte della Società; e

12.7.2 laddove la Società svolga il ruolo di intermediario nella cessione delle Licenze all’Acquirente, nulla di quanto contenuto nella presente Clausola 9 impedirà alla Società di applicare il presente Contratto in qualità di agente del Fornitore.

12.8 Il Contratto e ogni controversia o pretesa derivante o connessa allo stesso, al suo oggetto o alla sua formazione (ivi incluse le controversie o le pretese extracontrattuali) saranno disciplinati e interpretati in conformità al diritto inglese e le parti si assoggettano alla giurisdizione non esclusiva dei Tribunali inglesi.

Il Contratto è redatto in lingua inglese e il testo definitivo delle presenti Condizioni è in inglese. In caso di divergenze tra la versione in lingua inglese e qualsiasi altra versione o traduzione delle presenti Condizioni o di qualsiasi avviso o altro documento relativo al Contratto, prevarrà la versione inglese. Ogni documento, notifica, rinuncia, variazione e comunicazione scritta, in forma cartacea o elettronica, redatta o consegnata da una parte all'altra ai sensi del Contratto, sarà in lingua inglese o accompagnata da una traduzione in lingua inglese e dalla dichiarazione, da parte di un responsabile della persona che effettua o consegna la traduzione, che quest’ultima è veritiera e accurata.